IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Junior

Youthbowl 2017, ai Seamen Milano il titolo U19

Seamen U19 Campioni d'Italia

Dopo l’Under 13 e l’Under 16 arriva il momento dell’ultimo atto per il weekend delle finali dei campionati giovanili al Guelfi Stadium di Firenze.

Gli imbattuti Seamen Milano che hanno dominato il Girone E segnando una media di quasi 40 punti a partita per poi battere nei playoff Lions Bergamo e Warriors Bologna affrontano i Dolphins Ancona che dopo due sconfitte in stagione regolare hanno battuto Giants Bolzano e Grizzlies Roma nella post season.

Come sempre quando si parla di finali è la tensione a dominare i primi minuti di gioco. I due attacchi faticano a muovere la palla e sono i Dolphins a provare qualcosa di diverso con una finta di punt di Brancaccio che vale il primo down, ma niente di più. 0-0 il punteggio alla fine del primo quarto.

Nel secondo quarto si mette in moto la combo Crosta – Fiammenghi per i Seamen che trascina l’attacco milanese nella metà campo avversaria fino a quando sarà proprio Crosta, qb dei Seamen, con una corsa da 23 yard a varcare la goal line e, grazie al calcio di Previtali, portare in vataggio i suoi per 7-0. La reazione dei Dolphins si spegne sull’imprecisione nel gioco aereo che sancisce anche la chiusura dei primi due quarti col vantaggio Seamen.

Nel secondo tempo partono in attacco i Seamen che arrivati a metà campo escono dall’impasse con un gioco trucco che vede Fiammenghi lanciare per Previtali per il touchdown del +14.
Bella la reazione dei Dolphins che partendo dalle proprie 27 e cambiando la formazione in attacco in una Wing T arrivano fino alle 12 dei Seamen, ma quattro tentativi non saranno sufficienti per entrare in end zone e Ancona si ritrova sotto di due segnature con un solo quarto di gioco rimanente.

Nel quarto e ultimo quarto i Seamen schiacciano sull’acceleratore e prima un pass di Crosta per Previtali e poi per Distefano chiudono l’incontro sul 27-0, con i milanesi che festeggiano quindi il back to back, avendo vinto anche l’anno scorso, e due anni di imbattibilità a livello Under 19.

Onore ai Dolphins Ancona che per un quarto e mezzo hanno fatto soffrire i milanesi pagando poi un po’ di inesperienza, qualche infortunio e un roster corto.

MVP dell’incontro viene nominato Riccardo Crosta, qb dei Seamen, che chiude con 15 su 26 per 241 yard e 2 TD pass più 70 yard su corsa.

Foto: Ufficio Stampa Fidaf.









Ultime News

To Top