IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Junior

Under 19 Semifinali, il riassunto della giornata

giulio-busi-seamen semifinali

Penultimo atto del Campionato Under 19 con due semifinali e quattro squadre in campo per contendersi un posto allo Youth Bowl del 7 gennaio a Firenze.

Prima semifinale a Pero dove i Seamen Milano ospitano i Warrios Bologna. Inizio subito a favore dei marinai con Baidal che pesca Previtali per il touchdown del vantaggio a cui si aggiunge l’extra point sempre di Prervitali. Nel secondo quarto la musica non cambia con i Seamen che riescono a varcare la goal line per la seconda volta con una corsa di Nuzzi a cui si aggiunge il punto del preciso Previtali. 14-0 è anche il punteggio all’intervallo.

Dopo la pausa lunga i Warriors non riescono a trovare il bandolo della matassa in attacco e ne approfittano i milanesi sempre con Nuzzi e sempre di corsa, Previtali cecchino e punteggio sul 21-0, partita virtualmente chiusa nonostante manchi ancora un quarto di gioco. Nulla accade nell’ultima frazione e i Seamen di Coach Paolo Mutti possono festeggiare la vittoria e l’ennesima finale a livello giovanile.

Nella seconda partita a Parma i Panthers ospitano i Marines Lazio per quella che sarà una semifinale epica che rimarrà nella storia dei campionati giovanili. La partita inizia e Panthers subito avanti con un uno-due a cavallo di primo e secondo quarto: touchdown e field goal portano gli emiliani avanti di nove punti. Il vantaggio aumenta quando Alinovi riceve un passaggio di Rossi, ma si dimezza nel giro di poco quando Biancolella entra in end zone con una sneak con successiva trasformazione da due punti. Prima dell’intervallo zampata Panthers sempre sulla connection Rossi-Alinovi per il 22-8 all’intervallo.

Il secondo tempo, come scritto sopra, sarà veramente epico. I Panthers sembrano voler chiudere subito la pratica semifinale con l’ennesimo touchdown pass che porta il vantaggio a +21, ma l’indomito Biancolella non ci sta e riduce le distanze a stretto giro di cronometro. Sempre Biancolella imbecca Meconi che aggiungendo anche la trasformazione da due porta i Marines a -5.
I parmensi si riprendono grazie alla difesa che mette due punti a referto con una safety e col drive successivo l’arracco con Pooda amplia il vantaggio a 13 punti, ma il terzo quarto non è ancora finito e ci pensa Marenda ritornando il kickoff return in endzone a ridare fiato e speranze ai laziali.

Nel quarto quarto i Panthers non si fermano e rimettono 11 punti tra se e gli avversari che al posto di arrendersi indomiti si riportano sotto per un -3 che rende infuocati gli ultimi minuti dell’incontro. L’attacco Marines ha la possibilità di portarsi avanti per la prima volta (e tendenzialmente decisiva) nell’incontro, ma Proulx spegne ogni speranza con un intercetto che chiude l’incontro.
I Panthers Parma vincono una bellissima partita contro i Marines Lazio per 43-40 e prenotano il pullman per la finale di Firenze.

Foto di copertina di Giulio Busi









Ultime News

To Top