IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division III

Terza Divisione, il riassunto della quarta giornata

terza divisione conference semifinali player of the week

Importante week che segna l’esordio di alcune squadre e la prima grande sorpresa di questo campionato, con le superfavorite Aquile che cadono in casa degli Hurricanes. A voi il recap della giornata.

NAVY SEALS BARI 0 – 12 BRIGANTI NAPOLI

Match dominato dalla difese quello giocato nel capoluogo pugliese. Il primo quarto si chiude infatti senza segnature, mentre il secondo è di stampo napoletano. Non con la offense però, che fatica a trovare un pertugio nell’arcigna difesa Navy, ma con un ritorno di intercetto di Baduin, che sfrutta una situazione di chiara difficoltà di Bari nella propria redzone, acchiappa l’ovale e segna per lo 0-6 che chiude il primo tempo. Nella ripresa l’andamento non cambia, anche se Conti, QB napoletano, riesce a trovare Schmutz e segnare il primo e unico TD offensivo della giornata. I Navy provano a reagire, ma non riescono mai ad affondare il colpo e il match si chiude sul 12 -0 per gli ospiti.

GIRONE-B-4

MINATORI CAVE 50 – 0 CRABS PESCARA

Partita mai in discussione, con i Minatori a farne da padroni per tutto l’incontro. Perfettamente divise le segnature per i padroni di casa, che chiudono il primo tempo sul 26-0. Ogni tentativo dei Crabs viene ben fermato, mentre Cave continua a dominare riuscendo a segnare altri 24 punti prima che l’arbitro alzi il pallone per chiudere le ostilità.

GIRONE-C-4

ETRUSCHI LIVORNO 38 – 0 TRAPPERS CECINA

Etruschi mattatori contro il team laziale, con un Campora in versione bestia con ben 4 TD pass. A ricevere i suoi palloni sono Bardini e Tamperi, troppo spesso lasciati liberi dalla difesa dei Trappers che non riesce mai a mettere una pezza alle offensive livornesi. L’incontro fila via liscio senza alcun dubbio sulla vittoria finale, con gli Etruschi che raggiongono il 38-0 alla fine del terzo quarto e possono sfruttare l’ultimo periodo per dare spazio a tutto il roster, addormentando l’incontro.

GIRONE-D-4

RAMS MILANO 39 – 12 BLITZ CIRIE’

Grande partita dei Rams, tra le formazioni più in forma di questo inizio di campionato. Ancora una vittoria, questa volta contro i piemontesi dei Blitz in un incontro quasi mai in discussione. E’ però Ciriè la prima ad andare in vantaggio, ma la reazione dei milanesi è furiosa. Dopo il pareggio e il sorpasso di un punto con la trasformazione, nel secondo quarto i Rams dilagano con uno splendido Mancini, tornando negli spogliatoi sul comodo 28-6. Nella ripresa i Rams gestiscono, riuscendo ancora a segnare dopo il TD su intercetto dei Blitz in apertura di terzo quarto. Non solo con l’attacco, anche la difesa meneghina si fa sentire con ben due safety consecutive, prima dell’ultima segnatura di giornata per il 39-12 finale.

GIRONE-F-4

BRONCOS/TITANS 26 – 6 DOVES BOLOGNA

Prima vittoria per il farm team di UTA, contro i blasonati Doves Bologna. Match pimpante, dove la compagine faentino-forlivese ha retto il pallino del gioco per tutta la durata dell’incontro. Pur senza strafare, gli uomini di coach Andrea Poggi hanno controllato la gara, segnando 20 punti nel primo tempo. Solo nella seconda frazione i bolognesi sono riusciti ad entrare in touchdown, ma è arrivata pronta la risposta, sul risultato finale di 26-6. Prima vittoria in FIDAF per i Broncos.

HURRICANES VICENZA 41 – 6 AQUILE FERRARA

Il risultato più shockante della giornata è senza dubbio il match tra Vicenza e Ferrara. Quella che sembrava il team da battere per tutti, la squadra di coach Mantovani appena scesa dalla prima divisione, ha subito una sconfitta netta e meritata contro una formazione arcigna e ben messa in campo. Partono subito forte gli Hurricanes, che si portano in vantaggio di 14 punti nel primo quarto. Le Aquile provono a reagire, quando Paiuscato trova Mingozzi con un bel lancio profondo. Da quel punto, il buio per gli estensi. Oltre a non riuscire più a varcare la goal line, la difesa non è più stata in grado di contenere le sfuriate di Vicenza, che ha dominato il resto dell’incontro fino al 41-6 finale. Risultato che modifica le carte della terza divisione, vista come una stagione falsata dall’arrivo delle Aquile ed ora ancora più aperta.

GIRONE-G-4

MULI TRIESTE 28 – 0 DRAGHI UDINE

Altra grande vittoria dei Muli dopo quella sui Mexicans Pederobba. Anche i Draghi Udine, pure loro autoretrocessi dalla seconda divisione, hanno dovuto inchinarsi di fronte allo strapotere fisico di Trieste. Non impiegano molto i padroni di casa ad incanalare il risultato a loro favore. Dopo il 6-0 iniziale, la continua spinta offensiva porta il risultato sul 19-0 all’halftime. Il rientro in campo abbassa un po’ il ritmo, con il quale i Muli hanno potuto controllare il risultato rischiando pochissimo e segnando prima un TD e poi un field goal, a conclusione di un incontro giocato ad un buon livello.

GIRONE-H-4

 

REDSKINS VERONA 13 – 6 GIANTS BOLZANO

Buona vittoria dei Redskins contro il farm team dei Giants Bolzano. Come al solito, la seconda squadra del presidente Tisma, nonostante la giovane età ha venduto cara la pelle contro una formazione sicuramente più esperta, non solo di età. Sono infatti i Giants a passare in vantaggio con una bella corsa di Giacomelli, ma riuscendo sopratutto a contenere perfettamente le sfuriate veronesi per riacciuffare il risultato. Complice forse l’inesperienza, alla fine i Redskins riescono a trovare il bandolo della matassa e in poco tempo ribaltano lo score per il 13-6 finale.

GIRONE-I-4

 









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo redazione@iflmagazine.it, al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: redazione@iflmagazine.it

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top