IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Junior

La Sfida nella Sfida: Roberto Capata VS Pierluigi Moscatelli – U19 Semifinale

Roberto Capata VS Pierluigi Moscatelli

Sempre meno “superstiti” nel campionato italiano Under 19 FIDAF. Lo scorso weekend ha segnato le partecipanti alle semifinali, indicando (per pura casualità) una riproposizione dei gironi territoriali di “Senior” memoria. Mentre al nord le quotatissime Seamen Milano e Lions Bergamo hanno dominato i rispettivi avversari dei Giants Bolzano e dei Warriors Bologna, i Dolphins Ancona e i Marines Lazio hanno dovuto faticare un pò di più. Proprio queste ultime sono le protagoniste della nostra sfida nella sfida che ancora una volta racconterà, in breve, pillole di vita sportiva dei partecipanti. Roberto Capata, defensive coordinator dei Marines, e Pierluigi Moscatelli, pari quota dei marchigiani, rappresentano perfettamente la congiunzione tra passato, presente e futuro del nostro sport. Chi per partecipazione, chi per successi degli anni addietro, entrambi sono dei veri contenitori di storie di football e garantiscono, con il loro lavoro, lo sviluppo e il miglioramento delle rispettive squadre, tornate al top a livello giovanile dopo parecchi anni di assenza.

 

ROBERTO CAPATA

L’unico allenatore partecipante alla Sfida nella Sfida ad essere un giocatore ancora attivo. Non uno alle prime armi, però. Roberto, infatti, calca terreni del football dal 1983 ed è sempre stato titolare inamovibile delle squadre di cui ha fatto parte. Linebacker dotato di grande forza fisica e di una cattiveria agonistica che lo contraddistingue,Roberto ha ancora una funzione importante nel roster della Serie A, di cui farà parte per l’ultima volta nel 2016 per raggiunto limite d’età. Il suo ruolo di allenatore e mentore è rispettato anche se indossa casco e spalliera in quanto è solito, sopratutto ora che può fare affidamento su un reparto (quello dei Linebacker) di ottimo livello, giocare alcune azioni per “leggere” la situazione, per poi tornare a dirigere i suoi dalla panchina. Grazie al suo lavoro, è riuscito a costruire una “forza lavoro” della difesa romana di grande qualità, sfruttando appieno la crescita di Abera e Vallini (pilastri dell’under 19), in aggiunta ai già rodati Cerini,Cascio e Battistini. Malgrado creda molto nella minuziosa preparazione della partita durante la settimana, Roberto non disdegna di effettuare cambiamenti anche radicali a match in corso. Per abituare i ragazzi a questo sistema, durante gli allenamenti è sempre preciso, serio e aggressivo, nel pieno del concetto di bastone e carota, e in grado di farsi seguire, tanto da essere amato dai propri atleti.

 

PIERLUIGI MOSCATELLI

Vera e propria leggenda del football nostrano, Pierluigi ha ereditato la posizione di defensive coordinator dei Dolphins Ancona solo quest’anno, lasciando gli Angels Pesaro sempre portati ai playoff durante la sua gestione. Carismatico e un autentico trascinatore, ha potuto vivere una fenomenale esperienza negli USA, quando fu notato da Jack Elway e si trasferì al Dixie College, militante in seconda divisione NCAA e successivamente al Weber State College in Prima divisione. Una volta completato il suo percorso universitario, venne acquisito dai New York Giants, che lo girarono ai Birmingham Fire, militanti nella World League. Solo questo potrebbe bastare per raccontare l’apporto al football made in Italy di Pierluigi, che ha potuto continuare nel suo percorso diventando uno dei migliori allenatori in circolazione. I risultati, infatti, non hanno tardato ad arrivare e i Dolphins Ancona, dopo aver spodestato i vice campioni d’Italia dei Warriors Bologna dalla testa del girone, hanno continuato nel loro cammino grazie alle loro prestazioni difensive. Questa crescita, nel reparto che aveva incontrato maggiori difficoltà nelle precedenti edizioni, unito al solito attacco molto produttivo, ne hanno permesso l’entrata tra le migliori quattro squadre giovanili d’Italia.


Sempre meno team e sempre più vicina la finale. Lo scontro Nord-Sud infuocherà l’evento del 10 Gennaio. Solo con noi, tutte le informazioni di cui avete bisogno per non perdervi nulla di questo appassionante campionato giovanile under 19

 

Stay Tuned!

 

Foto by Luciano Capra e Claudio Bugatti

 

 









Ultime News

To Top