IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division II

Seconda Divisione, il riassunto della sesta giornata

seconda divisione

Seconda settimana di interdivisionali e prime grandi sorprese per il campionato di Seconda Divisione. Ecco  i recap degli incontri.

Vipers Modena 35 – 34 Blue Storms Busto Arsizio

Tornano al successo i Vipers Modena, e lo fanno contro una delle squadre più attrezzate di questa stagione. Pronti, via, e Leo porta in vantaggio gli uomini della Ghirlandina, ma la qb sneak di Fimiani presto pareggia i conti. Ci pensa Posté in un secondo momento a portare avanti i bustocchi, ma Trenti riavvicina i suoi prima della pausa. Fimiani e Grieco, al rientro, segnano una volta ciascuno e i Blue Storms sembrano davvero in controllo. Impressione sbagliata: Goldoni segna due volte ed è 28 pari, che vuol dire supplementare. Goldoni apre, Postè risponde, ma la differenza il gioco da due punti cercato e non trovato dai lombardi.

Bengals Brescia 19 – 0 Braves Bologna

Seconda sconfitta in campionato dei Braves, e terza vittoria in stagione per i Bengals. Per i padroni di casa la strada è subito in discesa: corsa di cinque yards e touchdown di Tinti, che poi serve Podavitte per il raddoppio. Prima dell’intervallo Minnehan intercetta e riporta in endzone, scrivendo 19-0. Il punteggio nel secondo tempo non si sblocca.

Mastini Verona 27 – 13 Daemons Martesana

I Daemons non danno seguito alla buona prova di domenica scorsa e cadono a Verona contro i Mastini. Gli ospiti vanno subito in vantaggio con Lombardini, ma gli scaligeri impattano da lì a poco con Savoia. Successivamente la situazione di ripete: vantaggio lombardo con Brambilla e segnatura veneta (ancora Savoia), che vuol dire controsorpasso 14-13 perché Martesana aveva sbagliato il calcio. Prima un field goal e poi una meta (firmata Quarella) mettono una doppia cifra di distanza tra le squadre, ampliata poi da un altro field goal di Viviani.

Crusaders Cagliari 6 – 9 Gladiatori Roma

Finisce pochi a… pochi l’incontro tra Crusaders e Gladiatori. La sfida si apre con il field goal romano firmato Pietragalla, dopodiché i fratelli Mingoli confezionano il touchdown che aumenta il gap. A quel punto iniziano a spadroneggiare le difese, tranne nell’occasione in cui Murgia semina gli avversari e segna per i sardi.

Knights Sant’Agata 26 – 14 Elephants Catania

Prova convincente dei Knights che contro gli ancora non sconfitti Elephants sfoderano una prestazione maiuscola. Nel primo quarto i santagatesi trovano un doppio Pizzuto e poi Bergamini. Senza sussulti il secondo quarto, mentre nel terzo è un continuo botta e risposta: inizia Gulisano che accorcia le distanze, poi ancora Bergamini, e di nuovo Gulisano. Chiude Bergamini, e i Knights possono essere soddisfatti del primo successo stagionale.

Red Jackets Sarzana 6 – 21 Cavaliers Castelfranco

I Cavaliers si portano in testa alla classifica del proprio girone grazie alla vittoria in quel di Sarzana. Il primo tempo vede il punteggio sbloccarsi solo a tre secondi dalla fine, quando Zambon lancia per Molinari che va a bersaglio. Sarzana trova la realizzazione e si fa sotto a una sola lunghezza. Simioni così decide di chiuderla, arrivando due volte in endzone e portando a casa la contesa.

Skorpions Varese 6 – 45 BlackBills Rivoli

Gara senza storia in quel di Varese, dove Rivoli dimostra ancora una volta le proprie ambizioni e il valore del proprio organico. Confermato dalla pericolosità diffusa: i migliori marcatori sono Giachino e Zucco con due touchdown a testa, seguono Brena, Moumine e Petrone con uno.

Storms Pisa 14 – 20 Hammers Monza-Brianza

Ottima vittoria per gli Hammers che mettono il primo punto dell’anno contro gli Storms di Pisa. Partono fortissimo i brianzoli, che nei primi 2 quarti riescono a varcare la endzone per 3 volte, intervallate da un unica segnatura degli Storms. La difesa Hammers è letale, mentre l’attacco dopo l’exploit del primo tempo subisce un piccolo stop, che permette ai toscani di tornare in partita con il TD del quarto quarto. Gli ultimi tentativi vengono però fermati per il 14-20 finale.

Articolo a cura di Luigi Ercolani

GIRONE-A-6

GIRONE-B-6

GIRONE-C-6

GIRONE-D-6

GIRONE-E-6

GIRONE-F-6

 









Ultime News

To Top