IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Nazionale

Un pezzo del Blue Team sul tetto di Germania!

schwäbisch hall

Sabato 7 Ottobre, a partire dalle ore 18.00, una buona fetta di tifosi del football italiano hanno seguito con particolare attenzione il GermanBowl.

Il perchè?

Oltre al chiaro interesse generato dal meglio che il football europeo possa offrire, 4 italiani acquisiti (Nikolas Suppa, Nick Alfieri, Brian Michitti e Cody Pastorino) hanno conquistato lo scudetto tedesco con i loro Schwäbisch Hall Unicorns.
L’incontro, che definire stellare è riduttivo, si è concluso negli ultimi secondi sul 14 a 13 degli stessi Unicors sui favoriti New Yorker Lions, con un field goal bloccato quando il cronometro segnava 5 secondi alla fine.

Un risultato spettacolare per la squadra di questa cittadina, Schwäbisch Hall, di appena 34000 abitanti, che ha totalmente sposato la causa del football americano, registrando quasi 7000 abbonamenti per tutte le partite casalinghe. Non è un caso, quindi, che durante i festeggiamenti di lunedì scorso, il panorama fosse questo.

schwabish hall

Un apporto decisivo è stato dato proprio dai nostri connazionali, già da tempo nel roster del Blue Team e inseriti splendidamente nel gruppo dei giocatori. La loro abnegazione per la causa italiana è totale, come dimostrato in una delle foto pubblicate da Suppa.

schwabish hall

E proprio da chi è a capo della nazionale, Davide Giuliano, è arrivato un messaggio di congratulazioni per l’impresa e per l’impegno mostrato dai nostri giocatori:

“Sono molto felice ed orgoglioso del successo ottenuto da Niko, Brian, Nick e Cody con gli Unicorns di Schwäbisch Hall. Da tempo sono parte integrante della nostra Nazionale, la perseveranza e l’impegno che hanno mostrato nella conquista del titolo della GFL saranno un enorme valore aggiunto per ben figurare ai prossimi Europei di Francoforte del prossimo anno. Sono ancora più felice degli attestati di stima che hanno ricevuto dal nostro movimento in generale, segno che questi ragazzi sono ormai a tutti gli effetti ben integrati e ben voluti da tutti.”

E proprio il Campionato Europeo del Gruppo A sarà il prossimo grande appuntamento che aspetta non solo i nostri oriundi, ma tutto il nostro football. Che vuole stupire, mettersi in mostra e tornare dove gli spetta. Nell’Elite del vecchio continente. Per farlo, ci servirà tutto l’aiuto possibile. E giocatori abituati a questi palcoscenici, sopratutto in grado di vincere queste partite, non possono che essere ben accetti.

Glückwünsche, Unicorns!









Ultime News

To Top