IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Femminile

Palermo domina il primo Bowl del campionato F3 di Flag Football Femminile

campionato F3

Si è svolta domenica a Palermo, in una giornata di sole intenso, la prima giornata del Campionato Nazionale F3 di Flag Football Femminile. Il primo Bowl stagionale della Divison Siciliana vedeva schierate Black Matas Messina, Pink Elephants Catania e Morrigans Palermo.

Da evidenziare che il programma della giornata prevedeva, il Flag-Classic, il confronto tra le campionesse d’Italia, le Pink Elephants e le Morrigans finaliste 2014. Una partita combattuta che ha rispettato le aspettative. Morrigans al completo mentre le Pink Elephants recuperano Claudia Guglielmino ma soffrono l’assenza della Meozzi. Palermitane determinate a prendersi la rivincita della finale dello scorso anno, anche per stabilire il tono di una sfida che si ripeterà più volte durante questo campionato.La partita si decide negli ultimi due minuti con le squadre sul punteggio di parità 20-20. Prima Cannatella pesca Alessi in TD, poi Abbruscato sigilla il risultato con l’intercetto che permette alle Palermitane di “ammazzare il cronometro” (27-20 finale). Le Morrigans a fine Bowl naturalmente molto felici ma anche confidenti che il risultato non sia casuale.

La giornata si è completata con le 3 sfide che vedevano i due team favoriti per il titolo italiano confrontarsi con Messina. La combattiva squadra dello stretto schiera come quarterback Graziella Roberto, convocata ad aprile per i try-out della Nazionale. Punteggi larghi in favore di Catania e Palermo, come prevedibile, ma Graziella sottolinea come l’obietivo della giornata per le Black Matas fosse diverso da quello puramente agonistico:

Le ragazze si sono impegnate e non gli si poteva chiedere di più, la maggior parte della squadra era formata da rookies, cosciente di questo, il mio desiderio non era tanto vincere o portare punti, per quanto non mi sarebbe dispiaciuto, ma farla essere una bella esperienza. Così è stato… perciò sono contenta.

Messina, che partecipa al campionato per il secondo anno, a questo Bowl si è presentata con sei giocatrici obbligate al doppio ruolo. Tra le giocatrici c’è lo stesso presidente dei Caribdes. Per la squadra di coach Milotti il lavoro da fare certamente non manca ma sembra che lo spirito sia quello giusto. A conclusione della giornata il primo round va al Team del Coach Lombardo, ma già nella prossima tappa di Taormina la sfida infinita Catania-Palermo vivrà un altro episodio.

 

Risultati del Bowl

Black Matas Messina 0-56 Morrigans Palermo

Morrigans Palermo 27-20 Pink Elephants Catania

Pink Elephants Catania 56-0 Black Matas Messina

Morrigans Palermo 48-0 Black Matas Messina









Ultime News

To Top