IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Nazionale

Miami 2016, Day 1 sconfitto dal maltempo

Blue Team Miami 2016

Non è durato moltissimo il primo giorno di torneo del Mondiale Flag Football 2016. A Miami, si sa, tra maggio e ottobre il clima è particolarmente caldo. Le piogge, nell’afa generale, si presentano in modo frequente e con diverse intensità, ma solitamente non impediscono al sole di tornare a splendere dopo poco. Eppure ieri il mal tempo, arrivato durante il primo turno di partite, non ne voleva sapere di fermarsi ed è andato avanti finché ha gradito farlo.

Torneo sospeso e poco altro da dire. Troppo forte la pioggia; forte al punto che questa mattina, secondo quello che ci stanno riportando da Miami, i campi da gioco che erano state scelti per il torneo sono stati scoperti quasi completamente inagibili. Il torneo di Miami 2016 è saltato? Assolutamente no. Di strutture sportive ce ne sono molte e gli organizzatori già sono corsi ai ripari cercando la più adatta soluzione in sintentico.

Per quanto riguarda il torneo, l’Italia (come altre squadre) dovrà recuperare le partite perse. Con sveglia alle 6:00 questa mattina, i nostri ragazzi saranno impegnati oggi in tre partite che precederanno il recupero dovuto alle problematiche di cui sopra. Alle ore 8:00 di Miami (le nostre 14:00) incontreremo la Gran Bretagna; alle ore 10:40 (nostre 16:40) dovremo giocare contro il Canada; mentre alle 13:20 (nostre 19:20), scenderemo in campo contro la Korea.

Se il primo match, sulla carta, è di difficoltà media e l’ultimo, contro la Korea, per l’Italia dovrebbe essere quasi un allenamento, il Canada si presenta come una rivale ostica contro la quale, però, non bisogna fare passi falsi. Domani sulla nostra strada incontreremo il Messico (vice campione del mondo) e dopo averli visti giocare alcuni anni fa in quel di Grosseto, siamo certi che sarà un potente rivale.

Cercheremo di aggiornarvi come meglio possiamo nel corso della giornata. State con noi.

 









Ultime News

To Top