IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
IFL Power Rankings

IFL Power Ranking 2015 – Week 5

IFL Power Rankings

Questa settimana pochi scossoni, scendono pesantemente i Lions, fanalino di coda del girone Nord, scendono anche i Rhinos e salgono Warriors e Giaguari.

Giro di boa per la IFL che completa questa giornata mosaico, con 4 partite dopo gli anticipi di settimana scorsa. Partitissima a Milano tra Rhinos e Panthers con i milanesi che prima fanno la rimonta della vita, e poi perdono di un punto per l’ennesimo errore dello special team, mentre a Torino risorgono i Giaguari che con un netto 20-0 lasciano i Lions in fondo alla classifica. Nel girone Sud passeggiano i Dolphins sui Briganti con un roboante (e preoccupante) 70-0 mentre i Marines mantengono la testa della classifica vincendo a Bologna 24-14 contro i Warriors una partita non certo facile.

Ma passiamo al power ranking dopo la Week 5:

[dropcap]1[/dropcap]Seamen Milano (4-1) – Ne avevamo già parlato settimana scorsa, dopo la netta vittoria contro i Giants sono i candidati al titolo con più possibilità di vittoria.


[dropcap]2[/dropcap]Giants Bolzano (4-1) – Anche per i Giants stesso discorso di settimana scorsa, rimangono nella top 3 ma se quelli visti a Bolzano contro i Seamen sono i veri Giants, allora sarà dura avere un Superbowl competitivo.


[dropcap]3[/dropcap]Marines Lazio (5-0) – I Marines vincono a Bologna contro i Warriors in rimonta, ma la squadra romana non ha avuto vita facile, probabilmente i Warriors non sono poi così deboli?


[dropcap]4[/dropcap]Panthers Parma (4-1) – Non riesce ai Panthers la risalita nel power ranking, la squadra di Papoccia vince 23-22 a Milano una partita cruciale, ma è stata più buttata dai milanesi che vinta dai ducali. L’attacco ha faticato parecchio, Monardi si è preso due intercetti ed ha completato molto meno del solito. La vittoria è arrivata dagli special team.


[dropcap]5[/dropcap]Dolphins Ancona (4-1) – I Dolphins passeggiano sui Briganti chiudendo la pratica con un pesantissimo 70-0. Ok che Hoffman si infortunia e lascia Napoli in balia degli eventi, ma la prova dei Dolphins è poco più che un allenamento.


[dropcap]6[/dropcap]Warriors Bologna (3-2) – I Warriors perdono in casa contro i Marines per 24-14 dopo aver avuto la possibilità nel terzo quarto di chiudere la partita con un upset che sarebbe stato inimmaginabile (ed infatti non è avvenuto), ma la brigata biancoblu sembra iniziare a credere nei propri mezzi con una personalità che può mandarli lontano.


[dropcap]7[/dropcap]Rhinos Milano (2-3) – Rhinos non brutti, anzi tenaci contro i Panthers, ma finchè lo special team dei milanesi continuerà a regalare punti, il team sarà come uno zoppo che cerca di vincere una maratona. Bene come al solito TJ Pryor, accurato nel non regalare palla agli avversari in nessuna occasione ed altrettanto fortunato nella giocata funambolica del 16-16, peccato per lui che la squadra faccia fatica a stargli dietro.


[dropcap]8[/dropcap]Giaguari Torino (1-4) – Balzo in alto per i Giaguari che battendo 20-0 i Lions tengono accese le speranze playoff (servirebbe una vittoria con 16 punti di scarto sabato contro i Rhinos) e si tolgono la carogna del playout, almeno per ora. Partita contro gli orobici chiusa prima dell’intervallo, benissimo la difesa, un po’ meno l’attacco.


[dropcap]9[/dropcap]Grizzlies Roma (2-3) – I Grizzlies mantengono la nona posizione, sicuramente potranno dire la loro nei playoff, e magari strappare anche il secondo posto ai Warriors con un po’ più di attenzione e precisione.


[dropcap]10[/dropcap]Lions Bergamo (0-5) – Il peggior scivolone della giornata spetta ai Lions. Fino ad ora la squadra bergamasca ha prodotto prestazioni altalenanti, ottimi contro Parma, tenaci contro i Rhinos, inesistenti contro i Seamen e incompiuti contro i Giants, ma la sconfitta netta per 20-0 e la pochezza del gioco d’attacco contro i Giaguari apre un capitolo preoccupante per i pluricampioni d’Italia.


[dropcap]11[/dropcap]Aquile Ferrara (1-4) – Aquile ancorate all’undicesima posizione, vale quanto detto settimana scorsa.


[dropcap]12[/dropcap]Briganti Napoli (0-5) – Che dire, già la squadra non gira per nulla, se poi si infortunia anche Hoffman… Garofalo prova a metterci una pezza, ma due lanci e due intercetti non sono propriamente la soluzione, e la squadra affonda come mai aveva fatto quest’anno.









Ultime News

To Top