IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
FIDAF

FIDAF e AON, arriva la nuova assicurazione integrativa

AON

La copertura assicurativa è stata oggetto di dibattito all’interno della federazione durante la chiusura del 2015 a causa di premi assicurativi che hanno gravato sul bilancio di quelle compagnie che hanno creduto nel football. Questo ha comportato una riduzione della copertura prevista dalla polizza obbligatoria, ma il 2016 porta con sé un nuovo anno e una polizza integrativa per tutti.

La AON, che da anni ricopre il ruolo di partner ufficiale nel mondo assicurativo del football, ha messo a disposizione diverse misure integrative convenzionate che partono da 19€ l’anno fino a 32€ per singolo assicurato, e con singoli cambiamenti che comportano in primis l’aumento del rimborso per gli infortuni più gravi ed aggiungendo, nelle formule più complete, la copertura per diaria da gesso e rimborso spese mediche. Inoltre la piattaforma assicurativa consente un rapporto diretto e una semplificazione burocratica introducendo la denuncia online dei sinistri.

Tutti i dettagli sulle singole formule sono disponibili a questo indirizzo

L’adesione è facoltativa e disponibile in ogni momento. Sarà sufficiente scaricare l’apposito modulo di adesione sul sito della FIDAF, compilarlo in ogni sua parte, e inviarlo per email all’indirizzo integrative@aon.it unitamente ad una copia del pagamento, e dalle ore 24:00 del giorno di ricezione fino al 31 dicembre dell’annualità corrente l’assicurazione avrà corso di validità.

Vincenzo Ciampà, Segretario Generale FIDAF ha commentato:

“È una grande soddisfazione informare tutte le componenti federali che la FIDAF, in sinergia con il nostro broker AON, ha ottenuto delle coperture integrative supplementari non disponibili nel mercato assicurativo in relazione ad uno Sport di contatto come il nostro. Ulteriore soddisfazione è stato il consolidamento del sodalizio con il broker AON e la compagnia AIG che nonostante in questi ultimi anni abbia registrato, tra premi pagati e sinistri rimborsati, un dato di bilancio negativo, è stata pronta a trovare nuove soluzioni e confermare la volontà di essere partner di FIDAF”.

Alla sua voce si è unita quella di Rendall Narciso, Presidente #ASSOFOOTBALL, che aveva questo nei propri punti sociali per il 2016:

“Fornire agli atleti un’assicurazione integrativa facoltativa è stato uno dei primi obiettivi che si è posta #ASSOFOOTBALL. Da parte nostra abbiamo sottoposto il progetto a diversi assicuratori senza però riuscire a formalizzare alcuna reale proposta. Come in una squadra, conta il risultato e non chi porta la palla in touchdown e siamo molto soddisfatti che FIDAF sia riuscita a presentare una soluzione concreta e molto conveniente”.









Ultime News

To Top