IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division II

Div II, week 6 di interdivisionali

Div II

Sesta settimana di competizione per la Div II che porta in campo 9 match per quella che, considerate le 13 settimane di gioco di regular seaso, può quasi essere considerato il giro di boa del campionato. In campo tanti match interdivisionali che racconteranno meglio gli equilibri o gli squilibri tipici dei gironi a confronto:

Il girone A si incrocia con il girone C grazie all’incontro tra Knights Sant’Agata e Skorpions Varese. I primi sono ultimi nel proprio girone con nessuna vittoria e tre sconfitte, i secondi sono al secondo posto, attualmente a pari merito con i Crusaders Cagliari. Non conoscendo le reali forze dei gironi è difficile dire chi potrebbe portare a casa questo match, ma si attende una partita che pur pendendo in favore degli Skorpions, dovrebbe essere equilibrata.

I Blue Storms, primi nel girone C (lo stesso degli Skorpions) incontrano gli Sharks Palermo che occupano la seconda posizione del roccioso girone A. Una partita che se sulla carta pende in favore dei Blue Storms vive di questa “incognita-Sharks” che sta divertendo e colorando questo campionato di Div II. Osservare i BS perdere in casa sarebbe una vera sorpresa, ma vedere gli Sharks fare il terzo risultato positivo consecutivo non sarebbe da meno.

Trasferta lunga per i Mad Bulls Barletta che dovranno viaggiare fino a Castelfranco per incontrare i Cavaliers. Altalenanti in questo inizio campionato, i cavalieri non dovrebbero trovare nei tori matti un muro troppo grande da sfondare. Il peso dei giocatori pugliesi potrebbe non bastare a battere una squadra a tutto tondo e che esprime, ormai da anni, un football di buon livello.

Partita casalinga per i Bengals Brescia che ospiteranno la compagine dei Raiders West Coast. I Bengals, terzi in classifica nel girone F, nonostante le sconfitte patite restano un avversario ostico; specie sul proprio campo. I West Coast, ultimi con tre sconfitte, cercherebbero la prima vittoria per sottrarla alle tigri che, per restare competitivi in una già difficile corsa playoff, ne hanno davvero bisogno.

Poco o nulla da dire sul match tra Warriors Bologna e Frogs Legnano. Non ci sono dubbi su un pronostico spiacevolmente scontato e che potrebbe colorarsi solo dell’ipotesi che i primi punti dei Frogs vengano segnati proprio contro una delle squadre candidate al titolo e che non ha ancora subito punti in campionato.

Partita importante per gli Hammers che da primi del loro girone si affacceranno al resto del campionato per incontrare i Red Jackets Sarzana ultimi nel proprio. Il risultato sembra scontato, ma sarà interessante guardare a questa partita per comprendere il reale peso del girone degli Hammers e farsi un’idea su quello che potrà essere il loro proseguo stagionale.

Altra partita bolognese è quella dei Braves che, sul campo di casa, incontreranno i Daemons. La squadra di Martesana esce motivata da due valanghe di punti messe a segno contro due avversarie non particolarmente competitive in questo 2018. I Braves, sbloccatisi prima della bye week, vorranno certamente non fermare un’inerzia finalmente partita e che come traguardo mira ancora ai playoff.

Crusaders e Vipers si incontreranno in quel di Cagliari per la prima partita interdivisionale del loro campionato. Indubbia la pendenza del favore verso i Vipers che continuano, da bravi underdog, a credere nel sogno per il quale corrono diverse squadre molto solide e competitive. Speriamo di continuare a rimanere sorpresi del loro percorso.

Match della settimana è senza dubbio quello tra Pretoriani e Saints. I romani erano una corazzata annunciata dalla fusione tra Barbari e Gladiatori. I Saints, al contrario, sono partite da outsider per poi imporsi come squadra da battere del proprio girone (quello E). Sarà senza dubbio la partita che darà più indicazioni sul reale divario tra i due gironi, regalando una prima occhiata sullo scenario della post season. Da guardare con attenzione.

 









Ultime News

Il primo magazine del Football Italiano dalla A all'End Zone.

Disclaimer

IFL Magazine (da qui in avanti chiamato “sito”) non è una testata giornalistica ed ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001, non può considerarsi un prodotto editoriale. Qualsiasi logo, marchio, brand, sigla, trade mark o immagine riportata sul sito e non appartenente in maniera esplicita a quest’ultimo, sono protetti dalla normativa vigente relativa ai marchi, la proprietà intellettuale e/o il copyright (Direttiva 2004/48/CE, Legge 633/22-04-1941, Dlgs 30/2005) e appartengono pertanto ai rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini sul sito segue le norme del fair use. Per ogni immagine utilizzata sarà citata la fonte. Se i proprietari di tali immagini ne desiderassero la rimozione, li invitiamo a contattarci all’indirizzo redazione@iflmagazine.it, al fine di poterle rimuovere nei più brevi tempi possibili. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, e sono soggetti a ‘Riproduzione Riservata’. Ai sensi della Legge 633/41, se ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Team

Coordinatore: Simone Mingoli Vice Coordinatore: Giovanni Ganci Contributori: Luca Correnti, Tony Federico, Ganci, Andrea Ghezzi, Simone Mingoli, Andrea Mirenda, Rendall Narciso Grafica: Paolo Re, Battista Battino Infografiche: Battista Battino Contenuti Fotografici: Coordinatore IFL Mag TV: Andrea Ghezzi Contenuti Video: Andrea Ghezzi, Andrea Gaia Re Coordinatore IFL Mag Radio: Andrea Ghezzi Contenuti Radio: Andrea Ghezzi, Giovanni Ganci, Andrea Mirenda, Luca Correnti, Simone Paschetto Webmaster: Rendall Narciso Infrastrutture: CAGE7 Partners: #ASSOFOOTBALL, Dalsport74

Per informazioni e contatti scrivi a: redazione@iflmagazine.it

Copyright © 2016 IFL Magazine - #ASSOFOOTBALL

To Top