IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division I

Div 1 – Week 6: Panthers battono Marines in un match ricco di emozioni

panthers

Marines Lazio vs Panthers Parma 30-41
(6-7, 6-3, 6-14, 12-17)

1° quarto: PAN Monardi rush + 1 ; MAR Biancalana pass from Brown (exp no good)
2° quarto: PAN Felli field goal ; MAR Piredda pass from Brown (exp no good)
3° quarto: PAN Canali pass from Monardi + 1 ; PAN Alinovi interception return + 1 ; MAR Biancalana pass from Brown (exp no good)
4° quarto: PAN Alinovi pass from Monardi + 1 ; PAN Malpeli Avalli rush + 1 ; PAN Felli field goal ; MAR Peyton rush MAR Peyton fumble return (exp no good)

Incontro forse più tirato del previsto fra i Panthers Parma, che di riffa o di raffa sono comunque a stretto contatto con la testa della classifica, e i Marines Lazio, forse la squadra più altelenante del campionato.

Dopo il primo vantaggio degli emiliani, che spinti da una corsa personale di Monardi e il field goal di Felli sembravano indirizzare il match fin dall’inizio, i marinai romani spinti dal QB Brown ribaltano il risultato grazie alla qualità dei suoi ricevitori, chiudendo il primo tempo sul 12-10.

Da segnalare nel primo quarto uno splendido TD di Paolo Biancalana, che riceve e si invola per 76 yard fino alla endzone. Nel secondo tempo invece il sorpasso è ad opera di Lorenzo Piredda.

La pausa è utile agli uomini di coach Papoccia, che tornano in campo con tutto un altro piglio. Prima il TD su ricezione di Michele Canali, abile a liberarsi e splendidamente imbeccato da Monardi. E’ poi l’all purpose Simone Alinovi a prendersi la scena. Prima riporta in touchdown un intercetto poi, dopo una segnatura romana ancora ad opera di Biancalana, si mette in mostra anche in attacco ricevendo un passaggio di Monardi (oggi molto reattivo) per il TD della fuga.

A completare l’opera ci pensa il solito Alessandro Malpeli Avalli, che porta a compimento un altro buon drive con una corsa di 2 yard, seguito poi da un field goal di Felli.

I Marines chiudono l’incontro con uno scatto d’orgoglio, il cui artefice è Stephen Peyton. Il nativo USA prima batte la difesa Panthers con una corsa esterna di 60 yard, poi raccoglie un fumble del runningback parmense.

Bella vittoria per Parma, sopratutto dal punto di vista offensivo, vera spina nel fianco di questi ultimi tempi. La difesa, orfana di Bernardoni, ha subito forse qualche punto di troppo ma è risultata decisiva nei momenti chiave. Per i Marines una sconfitta onesta, considerata anche la giovane età dei propri atleti. Sugli scudi Brown, autore di una prestazione di tutto rispetto, anche se sembra mancare ancora qualcosa per battere i top team.

classifica 1Div 07

Foto di copertina di Chiara de Falco









Ultime News

To Top