IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Division I

Color Rush, come sarebbe stata in Italia?

Color Rush Italia

Noi di IFL Magazine siamo abituati a parlarvi sempre (o quasi) del football americano made in Italy. Tuttavia moltissimi dei nostri lettori sono abituati a vedere anche il football “originale”, quello made in USA che proprio in queste settimane si avvia verso la chiusura dei propri campionati.

In occasione delle partite del giovedì sera della NFL, in questo 2015 la Nike ha voluto fare un esperimento con la così chiamata Color Rush. In cosa è consistita? Le divise delle squadre impegnate in quelle partite sono state rielaborate sulla base di un colore unico. Dalla testa, ai piedi o più precisamente dal collo, ai piedi, visto che i caschi, almeno quelli, non sono stati toccati.

Se ad alcuni l’idea è piaciuta, da altri, come prevedibile, proprio non è stata digerita. Noi, come sempre non entrando nel giudizio di queste cose, troppo soggettive perché possa esistere un’unica verità, abbiamo però pensato che sarebbe stato divertente immaginare come sarebbe stata la color rush se fosse stata fatta anche in Italia.

Ebbene, ecco che cosa ha tirato fuori il nostro talentuoso Battista Battino dalla divertente proposta del solito Mario Cremascoli, mente di molte delle nostre iniziative. Di seguito la nostra gallery con le immagini della Color Rush italiana.

Questo slideshow richiede JavaScript.









Ultime News

To Top