IL PRIMO MAGAZINE DEL FOOTBALL ITALIANO DALLA A ALL'END ZONE
Femminile

CIFAF: Il recap della seconda giornata

recap cifaf terza quarta giornata

Seconda giornata e da subito il campionato CIFAF 2016 si fa molto interessante. Le ragazze del football sono scese in campo con sole due partite, disputate da Neptunes, Chimere, One Team e Le Marines. Bologna riconferma il proprio ottimo inizio evidenziando però la necessità di oleare alcuni meccanismi difensivi. Le Marines non riescono a centrare il secondo successo contro le forti ragazze del One Team che agguantano la loro prima vittoria. Le Chimere, alla prima uscita, devono cedere il passo.

Neptunes Bologna 12 – Chimere Ferrara-Pescara 0

Seconda partita, secondo successo per le Neptunes Bologna. Le ragazze di Coach Biavati, come dichiarato dalla stessa squadra prima dell’incontro, andavano in cerca di conferme dopo aver portato a casa il duro match contro lo One Team di Milano. Le bolognesi, forti di una difesa degna di nota e della confidenza trovata nella prima week di campionato, sono scese in campo consapevoli di potere e dovere far bene da subito. Il primo drive è subito un TD che porta il nome di Marta Brusa. Particolare la marcatura che nasce dal RB pass di Giada Zocca, precedentemente imbeccata dalla propria QB, Zamboni. Le Chimere ci provano, ma il team composto dalle atlete di Ferrara e Pescara non riesce mai a trovare la via per l’endzone avversaria. Per le Neptunes arriverà soltanto un’altra marcatura in giornata. Si tratterà di una corsa personale di Giulia Pulcini, capace di arrivare fino in fondo e ipotecare un risultato che, nonostante le minacce finali provenienti dalle Chimere, non lascia spazio a discussioni. Ora una settimana di bye per tutti poi le Neptunes incontreranno le Vibrie Salento, già uscite sconfitte la precedente settimana contro Le Marines Lazio, mentre le Chimere, invece, ospiteranno le One Team di Milano in casa.

Le Marines Lazio 6 – One Team Milano 33

Adami, Adami, Adami, Adami, Adami. Basta ripetere cinque volte il nome della fortissima RB delle One Team per riassumere senza errori la partita tra la compagine femminile di Milano e quella romana delle Marines Lazio. Ilaria Adami ha impiegato solo una stagione, quella passata, a far capire quanto sia fondamentale per la sua squadra e quanto possa essere determinante in campo. Cinque i TD personali realizzati durante l’incontro, marcature a cui le Marines hanno potuto e saputo replicare solo nel finale, quando Fanella è riuscita nell’impresa di varcare la linea dell’end zone ospite. Sembra che la squadra capitolina, che pure mostra grandi margini di crescita, dovrà lavorare ancora molto prima di poter battere le campionesse in carica. Per chi come noi non ha avuto occasione di vedere con i propri occhi l’incontro della scorsa settimana tra One Team e Neptunes, rimane la grande curiosità di sapere in che modo le bolognesi siano riuscite ad arginare una tale potenza offensiva. Dopo la bye week le Neptunes dovranno recarsi a Bologna per una seconda trasferta, mentre le Marines dovranno attendere ben 4 settimane prima di tornare in campo.

Classifica CIFAF Week 2









Ultime News

To Top